Un nuovo linguaggio per rispondere alle domande di sempre

È in vendita l'edizione italiana del libro "Spiegami la persona", del filosofo Ramón Lucas Lucas

| 822 hits

ROMA, sabato, 12 maggio 2012 (ZENIT.org).- L’autore del celebre libro “Bioetica per tutti”, tradotto in sette lingue, presenta ai lettori italiani il suo ultimo volume, ponendosi di fronte ad un’autentica sfida: spiegare le questioni filosofiche con illustrazioni e diagrammi a colori.

Ramón Lucas Lucas, LC, professore di Antropologia Filosofica e Bioetica all’Università Pontificia Gregoriana, usando un linguaggio alla portata di tutti, risponde alle domande più comuni su chi è la persona umana, qual è il suo senso, cos’è l’amore, perché la sofferenza, ecc.

Le sue risposte, arricchite da diagrammi e disegni, non restano sulle nuvole della filosofia astratta, ma toccano la vita quotidiana di ogni persona.

Nell’intervista rilasciata a ZENIT, Lucas Lucas ha riconosciuto che questo libro, come il precedente, è rivolto al grande pubblico: «La comunicazione ha la sua importanza. Non scrivo perché il libro resti a prender polvere su una libreria, ma perché arrivi alla mente e al cuore delle persone».

Nel suo caso – chiarisce –, la filosofia non entra in competizione con il mercato della pubblicità. «Si serve di essa per trasmettere contenuti a volte astratti».

E spiega: «Noi facciamo le cose perché abbiamo dei motivi, però questi motivi devono essere percepiti come validi e attuali. Il bambino di cinque anni non coglie il valore del chiudere la porta con attenzione perché non si rompa. Percepisce però il valore di avere una bicicletta per divertirsi».

L’autore chiarisce il suo obiettivo con questo esempio: «Un uomo racconta: “Per molto tempo non sono riuscito a far smettere di sbattere le porte a mio figlio di cinque anni. Non ne capiva il motivo: il rumore che ad altri disturbava, a lui piaceva. Ma un giorno gli ho dato un altro motivo che lui ha capito: ‘La porta si romperà e per sistemarla dovremo spendere i soldi che stiamo mettendo da parte per la tua bici’. Da allora non ha più sbattuto le porte, né permette ad altri di farlo, e ripete loro il motivo così come lo ha capito”».

Oltre alle illustrazioni, il testo è corredato da fotografie, disegni, diagrammi. Secondo Lucas Lucas, «il dinamismo delle immagini è decisivo nella comunicazione delle idee. Plasmare un concetto in una foto o in un disegno permette di coinvolgere i sensi in maniera più intensa nella comprensione, rendendola accessibile a tutti. Inoltre, si tratta anche di una questione di educazione».

Di fronte alla sorpresa del suo interlocutore, il professore aggiunge: «Il famoso filosofo spagnolo Ortega y Gasset diceva che la chiarezza nell’espressione del proprio pensiero è la cortesia del filosofo. È necessario rendere “superficiali”, nel senso etimologico del termine, le cose profonde. Cioè, è necessario che queste vengano “in superficie”, alla luce, senza che perdano la propria importanza o serietà».

Il libro affronta l’antiche questioni come “chi è la persona” e “qual è il suo senso” nel mondo. «Domanda antica e sempre nuova, perché la risposta la dà ciascuno con la propria vita – spiega l’autore –; tutte le persone di ogni epoca e di ogni latitudine se la pongono e cercano di rispondervi con l’esistenza».

«In realtà è una questione di valori – sostiene Lucas Lucas –. Per chi ama la vita non è “troppo”; per chi cerca il senso della sofferenza tutto è nuovo e sempre poco”.

«Con questo libro non si arriverà a comprendere come si sono formate le cellule, né quando è stata scoperta l’America. Lo strumento che il lettore avrà tra le mani invece gli sarà utile per conoscere se stesso, per aiutarlo a pensare, ad acquisire una visione oggettiva del mondo, del’uomo e di Dio, che permetta di dare risposta a interrogativi che sono parte della vita umana: il senso della vita e della morte, il senso del bene e del male, il fondamento dei valori, il senso del dolore e dell’ingiustizia, eccetera”.

Il libro, conclude Lucas Lucas, “è stato scritto per tutti coloro che, non avendo una formazione filosofica specifica, vogliono conoscere meglio chi è la persona umana. Credo che “Spiegami la persona” possa essere utile negli istituti di scuola media per aiutare i ragazzi che affrontano queste tematiche, così come nelle università, per approfondire e ricapitolare i concetti fondamentali”.

*

Ulteriori informazioni riguardo al libro all’indirizzo: www.edizioniart.it.