Un'opportunità per fare conoscere l'impegno delle scuole paritarie

Dal 14 al 16 novembre a Genova la Fism partecipa ad ABCD con laboratori per bambini e seminari per insegnanti e genitori

| 689 hits

ROMA, sabato, 10 novembre 2012 (ZENIT.org).- La  Federazione Italiana Scuole Materne (FISM) parteciperà per il terzo anno consecutivo ad ABCD, la principale manifestazione nazionale rivolta al mondo della scuola in programma a Genova dal 14 al 16 novembre.

La Fism – afferma Biancamaria Girardi, referente Fism per ABCD 2012, - sarà presente, tutti i giorni, con due laboratori per bambini della scuola dell’infanzia  “Raccontastorie” e “Segni, ritmi …” che avranno come sfondo comune la “comunicazione” vista da due angolazioni diverse e affrontata con linguaggi differenti; il primo basato sulla narrazione, il secondo finalizzato a far acquisire al bambino la consapevolezza di sé e del proprio ritmo interiore, ma entrambi impegnati a promuovere, in ciascun bambino, la motivazione ad apprendere potenziando le proprie abilità e conoscenze.

La partecipazione della Fism ad ABCD – prosegue Biancamaria Girardi - è un’opportunità per fare conoscere l’impegno delle nostre scuole paritarie - diffuse in modo capillare su tutto il territorio nazionale - per migliorare la qualità dell’offerta formativa rispettosa dei ritmi e delle positività di ciascun bambino. Va da sé che tali esigenze devono essere coniugate tenendo conto del cambiamento continuo del contesto sociale e delle necessità delle famiglie. Il modello di riferimento è una scuola attenta alla persona, una scuola “inclusiva” nella quale tutti si sentono accolti e vivono il piacere dello “stare bene a scuola”.

Ai laboratori seguiranno, ogni pomeriggio, workshop e focus group per insegnanti, dirigenti e genitori delle scuole dell’infanzia paritarie, durante i quali verrà fornita l’opportunità per riflettere, confrontarsi su aspetti significativi riguardanti la progettazione, la gestione della sezione, l’individuazione di situazioni problematiche e la capacità di individuare modalità idonee per affrontarle.

In particolare, giovedì 15 novembre alle ore 16.00 Gianfranco Noferi, vicedirettore di Rai Ragazzi e Biancamaria Girardi  presenteranno la seconda edizione - la prima è andata in onda nel 2011 in 26 puntate - del  programma della Rai “Ma che bel castello”, nato dalla collaborazione di Fism e Rai YoYo e pensato per i bambini dell’età prescolare.