Una lettrice ha scritto a ZENIT

Toccata dagli scritti Egidio Chiarella e di monsignor Vincenzo Bertolone

Roma, (Zenit.org) | 403 hits

Mi chiamo Michelina Farao, originaria di S. Nicola dell'Alto (KR), ma abito da 35 anni a Cuneo.

Mi toccano in profondità i suoi scritti (La sinagoga del sabato).

Mi ha colpito il discorso di Mons. Bertolone nella presentazione del suo libro "Sui sentieri del vecchio Gesù", pubblicato su ZENIT.

Conclude con le sue parole "L'amore per Cristo non spegne il valore della famiglia o della comunità in cui siamo! Ne cambia il cuore, ne rivoluziona i progetti, ne libera la mente, di fronte alle storture del mondo". ecc.....

Le scrivo perché dopo aver letto queste frasi, hanno risvegliato in me tristi ricordi, ma nello stesso tempo la consapevolezza di aver scelto l'AMORE e la VERITA', per me principio e fondamento.

Ad un certo punto della mia vita come dice Dante "Mi trovai in una selva oscura"...... La mia vita non aveva più senso, il mio cuore cercava non so cosa, era inquieto..... anni di ricerca, ad un certo punto capii che cercavo Dio. Da anni non entravo in una chiesa, poi non mi bastava più la Messa domenicale, avevo bisogno di un rapporto più profondo con Dio un'intimità con Gesù.

"Quando più ci immergiamo nell'amore di Dio e ci intratteniamo con Lui sprofondando in questa relazione tanto più diveniamo capaci di assumere nel nostro quotidiano il volto dell'amore; guardiamo il volto di un Tu che rende la nostra vita reale autentica, trasparente". ecc. (Sulle orme del Divin Viandante)  

Con Gesù volevo ricostruire un rapporto di coppia che stava andando alla deriva, inizialmente ci riuscii, ma dopo non fu condivisa e approvata. Tutto finì. La desolazione più totale, la mente ottenebrata, ora si che non aveva più senso vivere. Non sapevo cosa significava amare ed essere amati. Avevo perso tutto. Agli occhi del mondo ho perso tutto, ma nel mio cuore ho trovato la vera VITA. GESU'.

A volte nella vita ci troviamo a fare delle scelte molto difficili, io ho scelto Gesù. Per anni mi sono sentita in colpa di aver distrutto tutto scegliendo Gesù. Oggi dopo l'aiuto di Sacerdoti sono certa che ho fatto la scelta giusta. 

Anni fa dissi "Gesù fai di me cio' che vuoi"

Il Signore ora sta facendo...

Ho capito che non bisogna scoraggiarsi mai, che il Signore è vicino a chi ha il cuore affranto.

Grazie che legge questo scritto, è la prima volta che scrivo qualcosa sulla mia vita.    

Grazie di avermi toccata nel profondo.

Cordiali saluti

Michelina Farao