Una nuova straordinaria ostensione della Sindone nel 2015

L'arcivescovo di Torino, mons. Cesare Nosiglia, ha annunciato che l'evento si svolgerà in occasione delle celebrazioni per il secondo Centenario della nascita di san Giovanni Bosco

Torino, (Zenit.org) Redazione | 326 hits

Nel 2015 si terrà una nuova straordinaria ostensione della Sindone. Ad annunciarlo è mons. Cesare Nosiglia, arcivescovo di Torino e custode pontificio del Sacro Telo, che in una conferenza stampa ieri ha dichiarato: "Nei giorni scorsi ho ricevuto dalla Segreteria di Stato della Santa Sede la comunicazione dell’assenso, da parte del Santo Padre, a tale ostensione pubblica nell’ambito delle celebrazioni per il secondo Centenario della nascita di san Giovanni Bosco, padre e maestro dei giovani, il cui fecondo carisma è oggi più attuale e vitale che mai, anche nelle opere da lui avviate e nel servizio che i suoi figli e le sue figlie delle Congregazioni salesiane svolgono a favore della Chiesa universale”. L’ostensione si svolgerà nella primavera del prossimo anno, nel periodo a cavallo tra le celebrazioni della Pasqua e la chiusura delle iniziative per il bicentenario di don Bosco, prevista il 16 agosto, per circa 45 giorni. “Confidiamo che venga Papa Francesco", ha auspicato mons. Nosiglia. Già nel 2010 si era tenuta una speciale Ostensione, e anche quest'anno, il giorno di Sabato Santo, in Duomo, si era svolta una mini-ostensione in diretta televisiva.