Una rivista per mamme e papà

Presentata venerdì all'Ateneo Pontificio Regina Apostolorum

| 1023 hits

ROMA, sabato, 13 ottobre 2012 (ZENIT.org). – Ieri, venerdì 12 ottobre, all’Ateneo Pontificio Regina Apostolorum (APRA), è stata presentata la Rivista “Valore Mamma”, prima rivista universitaria studiata per le mamme dell'Istituto di Studi Superiori sulla Donna.

Riportiamo di seguito la presentazione di Marta Rodriguez, Direttrice Istituto di Studi Superiori sulla Donna dell’APRA.

***

di Adele Ercolano

Vi starete sicuramente chiedendo perché creare una nuova rivista dedicata alla maternità. Ne esistono già tantissime. Molte delle riviste di maternità che conosciamo parlano di figli. Valore Mamma vuole parlare di mamme. La mamma dunque al centro della nostra attenzione. La mamma come protagonista.

Quando nascono dei figli solitamente succede che tutte le attenzioni sono catalizzate, concentrate sul nuovo arrivato, sul neonato. E la mamma? Chi pensa a lei? Al suo stato d’animo, alle sue necessità, alle sue aspirazioni?

La maternità è un valore da tutti noi condiviso. La vera questione non è quanto valorizziamo idealmente la maternità, quanto piuttosto come traduciamo questo valore in azioni concrete di supporto e di sostegno delle mamme nella vita quotidiana.

Pensiamo ad esempio cosa succede ancora oggi in alcuni ambienti lavorativi quando la donna diventa madre. Non esiste una vera accoglienza della madre professionista.

Nonostante l’Italia sia uno dei paesi più avanzati in materia di tutela della maternità, molte donne dalle loro esperienze, dalle loro testimonianza e dai loro vissuti ci raccontano che essere madre oggi è ancora difficile. Molte criticità: pochi sostegni, pochi servizi, difficoltà a conciliare vita familiare e lavorativa, isolamento…..

Valore Mamma nasce per offrire risposte concrete alle necessità reali delle mamme per migliorare la loro qualità della vita.

Valore Mamma è un progetto che nasce all’interno del nostro Master in Conciliazione Famiglia e Lavoro. Un Master che l’Istituto realizza da circa 4 anni. Il Master propone lo studio di nuovi modelli organizzativi familiarmente responsabili, con un particolare focus sulla visione della donna e sul suo contributo al mondo economico e sociale.

Il master è un laboratorio di idee, dove invitiamo i nostri studenti ad essere propositivi, a pensare a idee,  azioni, progetti che possano  in grado di rispondere a determinate problematiche specifiche, che possano migliorare la qualità della vita delle persone, in particolare delle donne e non solo.

E’ proprio in questo contesto di studio stimolante e creativo, che è nata l’idea di fare qualcosa di concreto per le mamme, e quindi di realizzare un progetto comela Rivista Valore Mamma.

Il progetto è anche un’Osservatorio di studio delle necessità reali delle mamme, una piattaforma di raccolta delle loro istanze. La Rivista è animata da uno spirito propositivo cercherà di dare voce a tutte quelle mamme e quelle realtà che si stanno adoperando per fare qualcosa di positivo per sostenerela maternità. L’obiettivo è quello di creare una cultura sempre più attenta alle esigenze delle mamme. Vogliamo creare una rete con tutte quelle persone, quelle realtà (organizzazioni, istituzioni, aziende, associazioni) che fanno qualcosa di concreto e positivo per le mamme, stimolando anche altri a prendere esempio e a contribuire con noi a una realtà più a dimensione di mamma e di famiglia.  

La Rivista “Valore Mamma” vuole dunque essere un punto di riferimento. Uno strumento di utilità per affrontare con serenità la vita di tutti i giorni. Le nostre lettrici potranno trovare informazioni scientifico e culturale, ma anche informazioni sui servizi: a chi rivolgersi per problematiche o esigenze specifiche, quali servizi a disposizione delle mamme sono disponibili sul nostro territorio. Vogliamo essere un punto di riferimento e coprire a 360° tutto ciò che riguarda l’universo mamma.

Anche se il nostro particolare focus è la mamma, questo non significa che  ignoriamo o trascurare il valore della paternità e della genitorialità. Anzi la rivista vuole essere anche uno strumento per i papà perché possano conoscere meglio cosa significhi e comporti l’essere madre. Quale è la visione del mondo e delle cose della donna che hanno accanto. Prendere maggiore consapevolezza di quanto sia prezioso il  loro supporto per la madre stessa e nella gestione della vita familiare.

Vogliamo  quindi sostenere le mamme  da un punto di vista sociale, culturale, psicologico, spirituale, creativo ed artistico. Vogliamo valorizzare il genio creativo della mamma, la ricchezza umana di cui lei è portatrice, ispiratrice.

Questa nascita editoriale è sicuramente una grande sfida, ma siamo sicuri  che con l’appoggio di tutti possiamo far crescerela rivista. Vi invito quindi a contribuire con noi a un cambiamento culturale, a riconoscere a forza di ogni donna perché da lei dipende il futuro del mondo.