Unitalsi: rafforzata l'assistenza dei disabili per gli appuntamenti con il Papa

L'associazione sarà presente all'Udienza di mercoledì 27 febbraio con 15 pulmini attrezzati per disabili e 4 di volontari che faranno tappa in vari punti di Roma

Roma, (Zenit.org) | 1069 hits

Un numero verde, postazioni in luoghi strategici, volontari e mezzi speciali. L’Unitalsi rafforza la rete di assistenza per le persone disabili in vista degli ultimi appuntamenti pubblici di Benedetto XVI.

“Per informazioni sulla città di Roma, segnalare problematiche e situazioni di disagio e per ricevere aiuto nel muoversi per potere accedere alle cerimonie pontificie - spiegano dall’associazione - è attivo tutti i giorni il numero verde 800.062.026”. 

Due postazioni, una in via della Conciliazione domenica in occasione dell’Angelus, e una mercoledì 27 febbraio davanti al Sant’Uffizio, daranno aiuto alle persone disabili. Per l’occasione è stata attivata anche la sezione della Protezione Civile di Unitalsi specializzata proprio nell’assistenza ai disabili, agli anziani e alle persone malate, e i volontari e gli automezzi speciali sono già pronti.

“Abbiamo voluto ampliare il servizio - spiega Alessandro Pinna, presidente della sottosezione di Roma di Unitalsi - in vista della grande affluenza per salutare Benedetto XVI, ma anche per l’elezione del nuovo Pontefice. Solo per mercoledì abbiamo avuto richieste da oltre 200 disabili che voglio prendere parte alla cerimonia".

L'Unitalsi sarà presente all'udienza generale di mercoledì 27 febbraio con 15 pulmini attrezzati per disabili e 4 di volontari che faranno tappa in vari punti della Capitale.