Uno per tutti e tutti per "UnoDiNoi"

Raccolte in una settimana 77.905 firme. Per la prossima settimana l'Iniziativa dei cittadini europei conta di arrivare al mezzo milione di firme

Roma, (Zenit.org) Elisabetta Pittino | 339 hits

Oneofus, Einer von uns, l’Un des Nous, Eén van ons, Uno de nosotros, Jeden Z Nas, Egy Közülünk , Ένας από μάς , Uno di Noi, ringrazia perché la sfida lanciata la scorsa settimana è stata vinta!

Nell’ultima settimana sono state raccolte 77.905 firme. Oggi 22 maggio le firme sono 439.919. In un solo giorno ci sono state circa 7mila firme in più.

Tra le altre iniziative partite nello stesso periodo, neppure Right 2Water ha un incremento pari a quello della iniziativa popolare europea. In una settimana ha raccolto infatti 33mila firme, la metà rispetto a Uno di Noi. Le altre hanno raccolto rispettivamente: Stop Vivisection 255.181 firme, Fraternite 2.020, 63.095, Pluralismo dei media 9.140.

Nelle classifiche totali l’Italia è sempre in testa con 116.556 firme. Secondo il coordinatore italiano Michele Trotta, la città che avrebbe raccolto più firme è Brescia, non a caso la Leonessa d’Italia. Nella classifica Europea, invece, rimane la Polonia la prima per le firme online, l’Italia mantiene il 2° posto e l’Ungheria passa al 3° posto, superando Spagna, che è al 4° posto. L’Austria, scende al 5° dopo una magnifico exploit nelle scorse settimane. La Francia è sesta, ma ha un incremento giornaliero notevole. Seguono rispettivamente al 7°, 8°, 9° e 10° posto Olanda, Slovacchia, Germania e Lituania.

Nella classifica bisogna tenere conto anche delle percentuali, infatti i paesi suddetti, di piccole o medie dimensioni, hanno quasi raggiunto le percentuali minime necessarie superando paesi come la Germania che ha raggiunto il 23,90% del minimo necessario.

Anche agli ultimi posti della classifica ci sono dei cambiamenti positivi: si conferma la crescita continua di Irlanda e Lussemburgo, e anche la Grecia ha cominciato ad andare avanti.

Il 15 giugno a Roma, inoltre, i coordinatori europei di One of Us dei 27 paesi UE si troveranno per un'Assemblea Generale. Il traguardo finale necessario - sarebbe bello superarlo - è di un milione di firme entro il 1° novembre 2013. E’ possibile. Siete pronti a battervi per il più debole e indifeso, per la giustizia? Allora… “Uno per tutti e tutti per UnoDiNoi”: altre 70mila firme entro la prossima settimana per arrivare al mezzo milione.

*

E’ possibile firmare l’Inziativa Popolare Europea Uno di Noi on line sul sito www.oneofus.eu, per l’Italia anche sul sito www.unodinoi.mpv.org, oppure sul modulo cartaceo, scaricabile sempre dai siti indicati.

I moduli cartacei compilati vanno inviati (meglio se con raccomandata con ricevuta di ritorno) per posta al coordinatore Nazionale che per l’Italia è Michele Trotta, presso la Segreteria Nazionale del MPV italiano in Lungotevere dei Vallati n. 2, 00186- Roma, tel. 0668301121.

E’ possibile sostenere Economicamente Uno di Noi facendo una donazione a Fondazione VITA NOVA Onlus Lungo Tevere dei Vallati 2 - 00186 ROMA (Italy), C.F. 07729580584 (http://www.fondazionevitanova.it/donazioni.php) IBAN: IT27H0200812809000102278000,  BIC: UNCRITM1OP8, Causale: One of Us.

Uno di Noi è su Twitter, Facebook, Google e Youtube:

https://ec.europa.eu/citizens-initiative/ECI-2012-000005/public/signup.do