Uruguay: 4mila giovani pronti ad incontrare Cristo

Il messaggio del card. Rylko per la XXXIV Giornata Nazionale della Gioventù

| 783 hits

ROMA, lunedì, 27 agosto 2012 (ZENIT.org) - L’Uruguay si prepara a celebrare la sua XXXIV Giornata Nazionale della Gioventù, che si svolgerà nella città di Maldonado il 1 e 2 settembre prossimi sul tema Incontra Cristo! La tua vita cambierà.

Si prevede la presenza di circa 4.000 giovani provenienti da tutto il Paese. Per l’occasione, il cardinale Stanislaw Rylko, presidente del Pontificio Consiglio per i Laici, ha inviato un messaggio ai giovani del Paese sudamericano.

Nel testo, pubblicato sulla pagina web della Conferenza Episcopale dell'Uruguay (CEU), il porporato polacco ricorda che “in tutto il mondo la Chiesa presta particolare attenzione alla gioventù e molti giovani trovano nella Chiesa un luogo privilegiato dove vivere e crescere. Nelle parrocchie, nei movimenti e nelle comunità, i giovani trovano veri amici ed imparano insieme il senso della vita”.

Il cardinale Rylko incoraggia inoltre i giovani ad aprire “veramente” il loro cuore a Cristo, ad aver “fiducia in Lui e nei pastori che vi ha mandato”, ad ascoltare la sua Parola e a convertirsi “quotidianamente per seguirLo al meglio”. “Egli mai vi deluderà”, scrive il presidente del Pontificio Consiglio per i Laici, perché “Egli è il buon pastore che vi condurrà a vivere una vita buona e utile”.

“Voi giovani – prosegue il cardinale Rylko - siete i missionari del Vangelo per gli altri giovani del vostro Paese”. “Chi meglio di voi può annunciare l’amore di Cristo ai loro contemporanei?”, si chiede il porporato. “Riceveranno l’immensa gioia di veder sorgere e crescere tra i loro amici nuovi discepoli di Cristo”.

Il presidente del dicastero vaticano ha ricordato poi l’invito lanciato da Benedetto XVI ai giovani di tutto il mondo a partecipare nel luglio 2013 alla Giornata Mondiale della Gioventù a Rio de Janeiro, in Brasile. “Spero di tutto cuore che anche i giovani dell’Uruguay possano partecipare a questo momento di grazia”, ha detto Rylko, che ha invitato i giovani del Paese a prepararsi alla prossima GMG meditando sul tema Andate e fate discepoli tutti i popoli (Mt 28,19). 

“Auspico che questa Giornata Nazionale della Gioventù sia per ciascuno dei partecipanti un tempo di incontro con Cristo affinché a partire da Lui possano dare testimonianza della gioia della fede con molto entusiasmo”, ha concluso il cardinale Rylko.

*Per leggere il testo originale (in spagnolo) sul sito della CEU:
http://iglesiacatolica.org.uy/noticeu/mensaje-del-cardenal-stannislaw-rylko-ppresidente-del-pontificio-consejo-para-los-laicos-para-la-34a-jornada-nacional-de-la-juventud/