Valore mamma, una rivista per dirlo

La prima rivista universitaria gratuita finalizzata al sostegno e alla promozione della maternità a cura dell'Istituto di Studi Superiori sulla Donna del Regina Apostolorum di Roma

| 1007 hits

ROMA, mercoledì, 10 ottobre 2012 (ZENIT.org) - Una nuova rivista che parla di mamme. Perché? Perché non bastano mai, non se ne parla mai abbastanza, soprattutto in tempi difficili come quelli che stiamo vivendo. Ed è dei mille modi diversi di essere madre che vuole parlare la nuova rivista Valore mamma che verrà presentata venerdì prossimo all’Ateneo Regina Apostolorum di Roma.

L’iniziativa nasce all’interno dell’Istituto di Studi Superiori sulla Donna, è la prima rivista universitaria gratuita finalizzata al sostegno e alla promozione della maternità.

Abbiamo chiesto ad Adele Ercolano, coordinatrice dell’Istituto e co-founder della rivista quali sono le peculiarità di questa nuova testata: “la rivista nasce dalla necessità di approfondire il tema della maternità, quale momento centrale e fondamentale della vita di una donna, contraddistinto da grande energia e creatività ma anche da fragilità e vulnerabilità. La protagonista della rivista è dunque la mamma – afferma Adele Ercolano - che per il suo fondamentale e delicato ruolo, merita di essere pienamente valorizzata, sostenuta e supportata”.

Quando nasce un bambino nasce anche una mamma, ci ricorda un vecchio proverbio indiano, invece spesso succede che con l’arrivo di una nuova vita, l’attenzione dell’intera famiglia viene puntata tutta sul piccolo trascurando la donna che ha appena vissuto il momento più emozionante e sconvolgente della sua vita.

“È proprio su questa carenza di attenzione - continua la Ercolano - che il progetto Valore mamma vuole venire in aiuto, ponendo le madri come protagoniste, mettendosi in ascolto delle loro esigenze, approfondendo temi che riguardano la salute fisica e il benessere psicologico, il valore sociale della maternità, la questione della conciliazione famiglia-lavoro, aprendo quindi una riflessione sui servizi a sostegno della maternità offerti dal territorio e su eventuali criticità”.

Un progetto ambizioso dunque, un viaggio nel mondo della maternità, per dare voce a una realtà silenziosa e a volte circondata da troppi luoghi comuni. Per sostenere la fatica di quelle madri che tengono tutto insieme, che custodiscono, che conservano il passato e che hanno voglia di costruire il futuri. Hanno voglia di credere nei sogni e nei sorrisi, hanno voglia di credere nella bontà d’animo e nella forza dei sentimenti.

La presentazione della rivista avrà luogo durante l’evento dal titolo “Mamma e Futuro: il valore della sfida”, un incontro aperto al pubblico, il cui obiettivo è, non solo quello di presentare la nuova testata, ma anche quello di avviare una piattaforma di studio sulle esigenze delle mamme di oggi. L’incontro sarà moderato da Paola Ferrari, mamma e giornalista Rai, e vedrà il contributo delle istituzioni, di medici, professionisti e autorevoli esponenti dell’imprenditoria e la testimonianza di alcune note associazioni dedicate alla maternità particolarmente radicate sul territorio.

Ad allietare l’evento contribuirà una performance dell’attrice Tosca D’Aquino e di un’artista dell’Accademia di Danza Les Premières di Roma. In più una vera “chicca” da non perdere è la possibilità di una consulenza modaiola delle stylists della casa di moda premaman Faire dodo & Mabapà. Sarà un’occasione importante per tutte le mamme presenti per incontrarsi e sentirsi protagoniste di un evento che vuole dar loro considerazione, spazio e valore.