"Vedo nel sacerdote una persona felice e realizzata, che fa del bene alla gente"

Intervista a padre Fábio de Melo, S.C.J., evangelizzatore attraverso la musica

| 798 hits

di Thácio Siqueira

BRASILIA, venerdì, 23 novembre 2012 (ZENIT.org) – Fábio José de Melo Silva, meglio conosciuto come padre Fábio de Melo, S.C.J. (Congregazione del Sacro Cuore di Gesù), è un sacerdote, scrittore, professore universitario e presentatore brasiliano, che evangelizza attraverso la musica.

Nato a Formiga, nello Stato di Minas Gerais, nel 1971, ha venduto complessivamente oltre 2 milioni di copie dei suoi CD e 500mila libri. Da quando ha pubblicato nel 2008 il primo CD, con l’etichetta discografica brasiliana Som Livre, padre Fábio de Melo è diventato famoso a livello nazionale.

ZENIT ha intervistato il sacerdote e cantante.

***

Può raccontarci come e quando è sorto in Lei il desiderio di diventare sacerdote?

Padre Fábio: Sono cresciuto in un ambiente religioso. La figura del sacerdote è sempre stata positiva per la mia vita. Vedevo nel sacerdote una persona felice, realizzata, che fa del bene alla gente. Quando nel 1987 ho conosciuto il seminario di Lavras (Stato di Minas Gerais, gestito dalla Congregazione dei Padri del Sacro Cuore di Gesù, ndr), ho deciso di prendere questa strada.

Quando ha sentito la vocazione all’evangelizzazione attraverso la musica?

Padre Fábio: La musica ha sempre fatto parte della mia vita. Da bambino, mio ​​padre, che suonava il violino, ha notato la mia vocazione per l’arte e ha cominciato ad incentivarmi, cosicché già in seminario, all’età di 16 anni, mi sono messo al servizio dell’evangelizzazione attraverso la musica. La musica è uno strumento fantastico per l’evangelizzazione. È un modo per conciliare il mio essere sacerdote con la mia musicalità.

Da dove prende l’ispirazione per il suo stile di predicazione, tanto accessibile ai cattolici brasiliani?

Padre Fábio: Nella vita umana. Trovo il materiale per l’evangelizzazione nel quotidiano. Voglio vedere il bello nei piccoli eventi della vita e farne la mia ispirazione.

Che formazione ha avuto?

Padre Fábio: Ho conseguito una laurea in Filosofia e Teologia prima della mia ordinazione. Poi una post-laurea in Educazione e in Teologia sistematica, e un Master in Teologia sistematica dai Gesuiti.

Lei è felice di essere un sacerdote cattolico?

Padre Fábio: Molto felice e realizzato.

Come si evangelizza nel mondo artistico?

Padre Fábio: Abbiamo tutti sete della parola che allevia l’esistenza umana. Dentro o fuori dall’ambiente artistico, il messaggio di Gesù rimane lo stesso e l’accoglienza dipende dal cuore. Non c’è differenza.  

Qual è il ruolo del sacramento della confessione e dell’eucaristia nella sua vita sacerdotale?

Padre Fábio: Hanno il potere di ripristinare il legame con Dio. I sacramenti sono ponti che ci portano a Dio.

Quali video, libri o brani può consigliare a chi vuol conoscere il suo lavoro evangelizzatore?

Padre Fábio: Non esiste una raccolta di video. Indico invece il libro Quem me roubou de mim. Inoltre stiamo per lanciare un nuovo CD dal titolo Estou aqui, che dice molto di me.

Lei ha anche un programma in TV?

Padre Fábio: Sì, presento sulla rete televisiva Canção Nova il programma Direção Espiritual, che va in onda il giovedì sera alle 22.

*Per ulteriori informazioni e contatti: gerencia@talentosproducoes.com