Veglia ecumenica di Pentecoste al Policlinico Gemelli

Giovedì 16 maggio, un appuntamento di preghiera presieduto da mons. Claudio Giuliodori insieme ai responsabili delle altre confessioni cristiane di Roma

Roma, (Zenit.org) | 277 hits

Giovedì 16 maggio, alle ore 17, la cappella al 3° piano del policlinico Agostino Gemelli ospiterà la Veglia ecumenica diocesana di Pentecoste organizzata dalla Commissione per l’ecumenismo in collaborazione con il Centro per la pastorale sanitaria del Vicariato di Roma. 

L’incontro di preghiera sarà presieduto dal vescovo Claudio Giuliodori, assistente ecclesiastico dell’Università Cattolica del Sacro Cuore. L’omelia sarà tenuta dal vescovo ausiliare Lorenzo Leuzzi, incaricato del Centro per la pastorale sanitaria del Vicariato di Roma. Parteciperanno i responsabili delle altre confessioni cristiane di Roma. Durante la celebrazione Sua Eccellenza monsignor Siluan, vescovo della diocesi ortodossa romena d’Italia, e il venerabile Jonathan Boardman, arcidiacono della Chiesa anglicana presso la Repubblica Italiana e Malta, presenteranno un breve commento a due letture di loro scelta.

«Scegliendo il Gemelli come sede della Veglia - spiega monsignor Marco Gnavi, incaricato dell’Ufficio diocesano per l’ecumenismo e il dialogo del Vicariato di Roma - la Commissione ha rivolto la sua attenzione e il suo invito in particolare agli operatori pastorali delle diverse confessioni cristiane che con dedizione e grande spirito di sacrificio offrono assistenza e conforto ai malati e proprio in questo servizio si trovano più vicini alla fonte della nostra unità, Cristo stesso».