Via libera del Papa a sette canonizzazioni

Fra i nuovi santi un sacerdote italiano, Giovanni Battista Piamarta

| 1301 hits

di Anita Bourdin

CITTA' DEL VATICANO, mercoledì, 15 febbraio 2012 (ZENIT.org) – Papa Benedetto XVI ha annunciato che terrà un concistoro per la canonizzazione di sette beati, in occasione del Concistoro Ordinario Pubblico per la creazione di nuovi cardinali, in programma sabato 18 febbraio.

I futuri santi provengono da 6 paesi: Francia, Germania, Italia, Spagna, Canada e Filippine. Si tratta di due sacerdoti (Francia e Italia), due suore (Germania e Spagna) e tre laici (di cui due donne, Canada e Germania, ed un catechista filippino).

In ordine cronologico i nuovi santi sono:

Pedro Calungsod (1654-1672), catechista, laico, martire nelle Filippine, beatificato nel 2000 da Giovanni Paolo II: fu originario di Cebu ed è stato ucciso a Guam, un'isola dell'arcipelago delle Marianne.

Kateri Tekakwitha (1656-1680), laica indiana del Nord America (USA e Canada), nota anche come “il giglio dei Mohawks”. Morta tre anni dopo il suo battesimo e beatificata nel 1980 da Papa Giovanni Paolo II, Kateri viene venerata specialmente nel santuario di Kahnawake, nei pressi di Montreal, dove è sepolta.

Jacques Berthieu (1838-1896), sacerdote francese, gesuita, morto nel Madagascar. Nato a Polminhac ed ucciso ad Ambiatibe, è considerato un martire della fede e della castità. Fu proclamato beato da Paolo VI nel 1965, durante il Concilio Vaticano II.

Maria Anna Cope (1838-1918), religiosa tedesca delle Suore del Terz'Ordine Francescano di Syracuse (New York). Nata a Heppenheim, in Germania, come Barbara Kobb, i suoi genitori emigrarono negli USA cambiando il cognome in Cope. È conosciuta come “Madre Marianna di Molokai”: morì infatti a Molokai, sulle Isole Hawaii, USA), dopo aver dedicato la sua vita ai lebbrosi. È stata beatificata nel 2005 da Papa Benedetto XVI.

Giovanni Battista Piamarta (1841-1913), sacerdote italiano, fondatore delle Congregazioni della Sacra Famiglia di Nazareth e delle Suore Umili Serve del Signore. È stato proclamato beato da Giovanni Paolo II nel 1997.

Maria del Monte Carmelo (1848-1911), suora spagnola, al secolo: Maria Carmela Sallés y Barangueras. Fondatrice delle Suore dell'Immacolata Concezione Missionarie dell’Insegnamento, una congregazione dedicata alla formazione delle donne. È stata beatificata da Papa Giovanni Paolo II nel 1998.

Anna Schäffer (1882-1925), laica e mistica bavarese, proclamata beata da Giovanni Paolo II nel 1999.

[Traduzione dal francese a cura di Paul De Maeyer]