Visita del Primo Ministro della Romania in Vaticano

Dialogo bilaterale e collaborazione internazionale al centro dell'incontro

| 1108 hits

ROMA, martedì, 15 settembre 2009 (ZENIT.org).- Mercoledì 16 settembre, dopo l’Udienza Generale, Benedetto XVI riceverà in udienza il Primo Ministro della Romania, Emil Boc.

Ad accompagnarlo ci sarà da una delegazione ufficiale composta: dal Ministro degli Affari Esteri, Cristian Diaconescu; il Ministro dell’Economia, Adriean Videanu; il Ministro della Sanità, Ion Bazac; il Segretario di Stato, Stefania Ferencz; e l’Ambasciatore della Romania presso la Santa Sede, Marius Lazurca.


Il 17 settembre, il Primo Ministro Boc si incontrerà con il Cardinale Tarcisio Bertone, Segretario di Stato della Santa Sede.

“Le discussioni – informa una nota dell'ambasciata della Romania presso la Santa Sede – si concentreranno sull’approfondimento e l’intensificazione del dialogo bilaterale e della collaborazione internazionale, sul come fruttificare, nell’ambito delle relazioni bilaterali, la similitudine delle posizioni in merito a molte problematiche importanti dell’attualità internazionale”.

“Il Capo del governo romeno – aggiunge la nota – trasmetterà al Santo Padre ed al Cardinale Segretario di Stato la gratitudine per il costante sopporto offerto dalla Santa Sede ai romeni della diaspora, alle comunità religiose romene ortodosse, cattoliche e greco-cattoliche ed alle parrocchie romene in Europa”.

“Il Primo Ministro romeno – si legge ancora – riconfermerà il ruolo importante che l’Esecutivo romeno concede alle comunità religiose della diaspora, quali strumenti di rilievo per il mantenimento dell’identità nazionale e per un’ottima integrazione nelle società ospitanti”.

Il Primo Ministro Boc esprimerà inoltre il suo desiderio di avere come ospite, in Romania, il Cardinale Tarcisio Bertone, “per conferire un ulteriore impulso al dialogo ed all’ottima collaborazione bilaterale”.