YouCoun: il Vaticano II spiegato ai giovani

L'associazione francese ha come scopo la celebrazione del Concilio e l'incoraggiamento al dialogo

| 992 hits

ROMA, mercoledì, 29 agosto 2012 (ZENIT.org) – L’associazione francese YouCoun – l’abbreviazione sta per Youth Council – ha come obiettivo di “far conoscere ai giovani il Concilio Vaticano II”. A riferirlo è il sito della Conferenza Episcopale di Francia.

All’origine del progetto, nato in vista del 50° anniversario dell’apertura del Concilio, c’è Samuel Grzybowski, 20 anni, fondatore del movimento giovanile Coexister. Per lui, “dopo le Scritture, [il Vaticano II] è un testo centrale. Tutto quello che si vive oggi come Chiesa viene da questo testo. Penso alla liturgia, ad esempio, la messa in francese, il sacerdote rivolto all’assemblea, eccetera”, spiega il fondatore di Coexister.

Tuttavia, prosegue Grzybowski, la “maggioranza” dei giovani “ignora il contenuto” del Concilio.

YouCoun ha dunque un doppio obiettivo: “capire, celebrare e promuovere” il Concilio e “instaurare un nuovo dialogo tra i giovani cattolici”.

Il progetto è stato lanciato l’11 ottobre del 2011: una trentina di membri di vari movimenti, fra cui Jeunesse Ouvrière Chrétienne (JOC) eMouvement Eucharistique des Jeunes (MEJ), hanno firmato un testo comune, fissando gli anni accademici dal 2012 al 2015 come “tre anni giubilari”.

Durante questi tre anni, YouCoun organizzerà tre eventi: il lancio del cinquantesimo, l’11 ottobre 2012, un pellegrinaggio nazionale nel 2014 e una manifestazione di chiusura in Francia, l’8 dicembre 2015, cinquantennale della conclusione del Concilio.

L’associazione si propone anche come una piattaforma con il lancio di un apposito sito internet, www.youcoun.fr (ancora in costruzione), e una applicazione per smartphone, Icoun, offrendo dei testi del Concilio e commenti di teologi ed esperti, notizie.

Inoltre, un gruppo o collège di giovani provenienti dai diversi movimenti sta per essere costituito, per promuovere il dialogo tra giovani e gruppi di “sensibilità differenti” ma anche con lo scopo di realizzare un manuale cartaceo all’uso delle diocesi e dei movimenti, sempre con l’obiettivo di approfondire il Concilio. Il documento, che dovrebbe uscire nel novembre prossimo, verrà stampato in 20.000 copie.

In questo senso, YouCoun risponde all’appello rivolto ai giovani da Paolo VI, alla vigilia della chiusura del Concilio Vaticano II, nel suo messaggio del 7 dicembre 1965. “Siete voi che raccoglierete la fiaccola dalle mani dei vostri padri e vivrete nel mondo nel momento delle più gigantesche trasformazioni della sua storia”, aveva detto Montini. “È per voi giovani, per voi soprattutto, che essa (la Chiesa, ndr) con il suo Concilio ha acceso una luce, quella che rischiara l'avvenire, il vostro avvenire”.