Ultimo articolo della sezione "Angelus/Regina Coeli"

"La misericordia che avremo usato verso gli altri sarà usata anche con noi"

All'Angelus il Papa commenta la parabola del grano e della zizzania, sottolineando la contrapposizione tra la pazienza del padrone e l'impazienza dei servitori, simile alla nostra premura di "giudicare e classificare"

Citta' del Vaticano, (Zenit.org) Federico Cenci | 452 hits

Il nemico dell’uomo è astuto, “ha seminato il male in mezzo al bene”, così che è per noi impossibile “separarli nettamente”. Astuzia che inganna gli uomini, ma non Dio, che alla fine potrà discernere il bene dal male. Del resto “Dio è paziente, sa aspettare”, poiché “ha la certezza che il male non ha né la prima né...

leggi tutto